Organizzare un pic nic in casa per San Valentino

Cinque anni fa, per il nostro primo San Valentino da sposati, avevo organizzato per mio marito una cena a sorpresa, molto particolare ma tanto carina da realizzare: un pic nic tra le mura di casa nostra!
Il giorno dopo raccontai l’idea sulle mie stories e ricevetti tante domande e richieste di consigli per organizzare al meglio una serata così. Due anni fa misi nero su bianco una lista che solo oggi riesco a trasformare in un articolo che spero ti sarà di aiuto e ispirazione se sei alla ricerca di un’idea alternativa, low cost ma d’effetto per la festa degli innamorati.

Ecco come organizzare un pic nic di San Valentino a casa: un modo semplice ma originale per passare una serata diversa e romantica con la persona che ami.

1. Prepara la casa

Scegli la stanza più ampia e sposta eventualmente tavolo, sedie o altri piccoli mobili per ricreare uno spazio abbastanza grande per sedervi con comodità. Tip banale ma mai scontata: lava bene il pavimento e se hai animali a casa organizzati per evitare “incidenti” o furti di cibo durante il pic nic!

2. Cura l’allestimento

Per un effetto pic nic che si rispetti non può mancare una tovaglia a quadri rossi e bianchi. Se non ne hai una, scegli quella più “da pic nic” che hai a casa (ad esempio con una fantasia floreale) e gioca coi colori per creare un effetto armonico con tovaglioli, piatti ecc. Tira fuori dalla credenza le stoviglie più adatte, potranno essere utili per servire al meglio il cibo. Ad esempio hai a casa una teglia a forma di cuore? Sarà un fantastico vassoio! E quei taglia biscotti a forma di cuoricino di varie misure? Possono trasformarsi in dei romanticissimi porta tovaglioli.

3. Gioca con le decorazioni

Come per le stoviglie, scandaglia la casa alla ricerca di props e decorazioni per creare una scenografia come un pic nic che si rispetti: non possono mancare cestini o cappelli di paglia o un mazzo di fiori avvolto nella carta craft, insieme a qualche fiorellino inserito in bottigliette in vetro di recupero. Nel pic nic di San Valentino che avevo organizzato nel 2019 ho riciclato le fette di legno usate come centrotavola al nostro matrimonio, ho ritrovato delle lettere in cartone che avevo creato con cui formare la scritta Love e la mia amica Sara mi prestò delle “zolle” di prato finto che hanno reso il tutto ancora più realistico e bello. Quindi non esitare a chiedere aiuto o oggetti in prestito! Se vuoi cimentarti col fai da te invece puoi creare delle semplicissime ghirlande di cuori in carta da disporre qua e là per la casa.

Una delle rare foto che sono riuscita a recuperare di quel pic nic di San Valentino nel 2019!

4. Un menù a tema

Predisponi un menù composto da piatti semplici, sia da preparare che da mangiare, proprio come se dovessi consumarli fuori casa in una gita fuori porta. Per il nostro pic nic di San Valentino avevo preparato:

  • piccole porzioni di melanzane alla parmigiana in vasetto di vetro
  • torta salata con base di brisee con uno strato di senape e pomodorini
  • polpettine di stracchino e zucchine
  • patate al forno.

Per il dolce invece le letterine d’amore ripiene di marmellata (trovi qui la ricetta e il procedimento).

Nel pensare alle varie pietanze dai precedenza ovviamente a cibi che sai verranno apprezzati, ma soprattutto a ciò che si può mangiare semplicemente con le mani o con la sola forchetta. Non dimenticare le bibite anche per l’aperitivo, ovviamente rosso!

5. Non dimenticare gli outfit!

Per un’occasione a tema ovviamente non può mancare anche un abbigliamento adeguato! Camicie a quadri, stampe fiorate, cappelli di paglia… Cerca nell’armadio quell’abitino perfetto per un pic nic ma che non potresti mai mettere in campagna tra erba e insetti. Invece sarà perfetto per un pic nic dentro casa

6. Manca solo una bella playlist

Qui tutto dipende dai vostri gusti o dalle vostre canzoni del cuore. Puoi creare una playlist personalizzata con i titoli che da sempre accompagnano la vostra storia oppure affidarti a varie playlist già pronte. L’importante è che la musica oltre ad accompagnare il vostro pic nic possa essere anche l’occasione per un bel ballo romantica a fine cena!

Questi erano i miei consigli per organizzare un pic nic sul pavimento in occasione di San Valentino!

Ovviamente ogni occasione è buona per festeggiare, e se non amate questa festa puoi comunque prendere spunto per realizzare questa idea a tema anche in altre occasioni durante l’anno, come l’anniversario o un compleanno speciale.

Tu hai mai organizzato un pic nic a casa? Se hai qualche consiglio o suggerimento in più rispetto a questa lista aggiungi pure un commento al post!

A presto,
Laura